Il rosso a tavola in grado di contenere gli insaziabili appetiti

L’ultima novità viene da ricercatori dell’Università di Basilea secondo i quali apparecchiare una tavola con predominanza di colori rossi, porterebbe ad una reazione inconscia del nostro cervello, limitando, di fatto, la richiesta di zuccheri e quindi la fame e la voglia di dolce.

La ricerca è stata effettuata su un campione di circa 50 studenti ai quali è stata offerta una bevanda dolce. Quelli che hanno bevuto dal bicchiere rosso, mediamente hanno consumato il 40% in meno di bevanda rispetto agli altri.

Non volendo mettere in dubbio la serietà e la professionalità dei ricercatori elvetici, ma, spinti anche dai ricordi ancora vivi delle belle rosse tavole natalizie, mi sembra sia stato forse un azzardo pubblicare, sulla rivista scientifica “Appetite” questi risultati come prova certa di un effetto “azione – reazione”.


Una trovata pubblicitaria oppure la definitiva soluzione alla nostra voglia di dolce? Staremo a vedere, nel frattempo, in tutta onestà, vi consigliamo di continuare con assoluta costanza e con sempre maggiore certezza, il cammino intrapreso verso la normalizzazione del nostro peso e il miglioramento del nostro aspetto estetico, il tutto, come sempre, coadiuvati e seguiti da uno specialista. Forse la strada più difficile, ma senza dubbio quella che ci donerà certezza nei risulta
ti.

Commenti chiusi.